Esplora contenuti correlati

Report della seduta dell'11 dicembre 2019

Seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali dell’11 dicembre 2019


La Conferenza Stato-città ed autonomie locali, presieduta dal Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha esaminato e discusso i seguenti punti all’ordine del giorno:

Approvazione del verbale della seduta del 7 novembre 2019 della Conferenza Stato-città ed autonomie locali.
APPROVATO

1. Designazione di un componente dell’UPI in seno alla Conferenza Stato-città ed autonomie locali.
Acquisizione della designazione UPI ai sensi dell’articolo 8, comma 2 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
ACQUISITA DESIGNAZIONE

2. Fondo di solidarietà comunale 2020.
Accordo ai sensi dell’articolo 1, comma 451 della legge 11 dicembre 2016, n. 232.
SANCITO ACCORDO

3. Differimento del termine di approvazione del bilancio di previsione dell’anno 2020 degli Enti locali.
Parere ai sensi dell’articolo 151, comma 1 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.
PARERE FAVOREVOLE

4. Attuazione dell’articolo 33, comma 2 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34. Assunzione di personale nei Comuni.
Intesa ai sensi dell’articolo 33, comma 2 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.
SANCITA INTESA

5. Schema di decreto che modifica il decreto del Ministro dell’interno del 15 febbraio 2012, n. 23 recante “Istituzione dell’elenco dei revisori dei conti degli enti locali e modalità di scelta dell’organo di revisione economico-finanziario”.
Parere ai sensi dell’articolo 9 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.
RINVIATO

6. Schema di decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante l’aggiornamento a metodologia invariata dei fabbisogni standard dei Comuni per il 2020.
Parere ai sensi dell’articolo 6, comma 1, del decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216.
PARERE FAVOREVOLE

Il Segretario della Conferenza
Marcella Castronovo

Per saperne di più

Torna all'inizio del contenuto